La Somméliere si racconta...

 

Nata a Milano nel 1965 da genitori siciliani vivo in Svizzera.

Dopo un’apprendistato nel commercio al dettaglio ho lavorato per dieci anni nel ramo alberghiero come titolare e gerente. Quest’ esperienza ha arricchito molto il mio bagaglio professionale e personale. Durante questo percorso, ho scoperto la mia grande passione del vino grazie a Peppino e Mario Matasci, che mi hanno assunto nel 1998 come responsabile del Wine-Shop a Tenero. 

 

Frequentando i corsi alla scuola  ASSP ( Association Suisse des Sommeliers Professionnels) e facendo esperienza sul campo nel commercio dei vini, ebbe inizio così la mia avventura nel mondo enologico. Negli anni seguenti ho allargato le mie conoscenze e competenze partecipando alla ricerca di nuovi prodotti alle fiere, controlli di qualità dei vini in vendita, collaborazioni a serate di degustazione guidate/enogastronomiche esperienze per me queste molto significative per la mia crescita professionale. 

 

Molto rilevante è stato per me aver potuto riprendere gli studi nel 2015 per ottenere il neonato Attestato Federale di capacità come Sommelière.  Tutt’oggi gestisco con grande entusiasmo diverse attività  che hanno come protagonista principale il nettare di bacco.

 

Amo la mia professione e trasmettere la passione per il vino promuovendo in modo semplice ed efficace questa cultura a tutte le persone interessate e specialmente ai giovani. Nell’aprile 2017 decido di rimettermi in gioco per raggiungere il “Certificato FSEA, livello 1 Formatrice per Adulti”. Apprezzo molto la buona cucina e ricercare con l’aiuto dei cinque sensi quell’ armonia giusta tra vino e cibo che li valorizza entrambi.